Differenze tra le app Android e iOS

Aggiornato il 3. maggio 2024 da Jan Bunk

Il logo Android e Apple in un'arena di boxe, arte digitale

Crea un'app dal tuo sito web.

Progetta la tua app gratuitamente in 5 minuti.

Sei qui solo per decidere se vuoi un'app per iOS o Android?
Vai alle Differenze tra Android e iOS per gli editori di app.

Ci sono molte opzioni quando si tratta di acquistare uno smartphone. Ma ci sono solo due opzioni principali per i loro sistemi operativi, Android e iOS. Quasi tutti i nuovi smartphone girano su Android di Google o sul sistema operativo iOS di Apple.

Tuttavia, c'è un'enorme differenza nella quota di mercato di questi sistemi operativi. Android è stato in grado di catturare l'87% della quota di mercato degli smartphone, mentre solo il 13% degli smartphone gira su iOS. Entrambi i sistemi operativi sono ottimi ma ci sono alcune ragioni che spiegano perché Android è il leader del mercato.

Aggiornamenti del sistema operativo

Gli iPhone e gli iPad sono di solito aggiornati automaticamente all'ultima versione di iOS rapidamente, il che è molto diverso per i dispositivi Android. Questo perché Apple deve solo gestire gli aggiornamenti del suo numero relativamente piccolo di modelli di dispositivi diversi. Al contrario, i singoli produttori di smartphone Android rilasciano i propri aggiornamenti - secondo il loro programma - per molti modelli diversi, il che richiede un po' di tempo. Tuttavia se tu hai convertito il tuo sito web in app con il nostro servizio non dovrai preoccuparti della compatibilità, perché ce ne occupiamo noi per te. Ci assicuriamo sempre che le nostre applicazioni funzionino altrettanto bene sulle versioni più recenti del sistema operativo quanto su quelle più vecchie.

Hardware, specifiche e compatibilità

C'è un numero molto limitato di modelli di dispositivi Apple, quindi ci sono solo poche combinazioni diverse di pezzi hardware. Con i telefoni Android, ci sono dispositivi con ogni combinazione hardware immaginabile, dalla diversa memoria e stoccaggio alle diverse dimensioni dello schermo, risoluzioni del display e qualità della fotocamera. Da un lato questo è ottimo per l'utente del dispositivo, poiché può ottenere esattamente il tipo di telefono che vuole. D'altra parte rende più difficile lo sviluppo dell'app, dato che devi prendere in considerazione tutte le variazioni dell'hardware. Fortunatamente per te, ce ne siamo occupati con tutte le app create da noi. Ci assicuriamo sempre che siano compatibili con quasi tutti i dispositivi, non importa quanto potenti o comuni siano le parti integrate.

Batteria

La durata e la capacità della batteria è qualcosa che è molto importante per la maggior parte degli utenti di smartphone. Senza una buona capacità della batteria e applicazioni ben ottimizzate sarai costretto a ricaricare frequentemente il tuo smartphone il che può essere abbastanza fastidioso. Non devi preoccuparti dell'utilizzo della batteria delle app che abbiamo creato per te, perché seguiamo sempre le migliori pratiche e rendiamo le app il più efficienti possibile. Altre app che non sono focalizzate sul basso utilizzo della batteria spesso vengono disinstallate perché scaricano la batteria dell'utente troppo velocemente.

Spazio di archiviazione

Molti smartphone Android ti permettono di espandere il tuo spazio di archiviazione utilizzando schede micro SD. Gli iPhone purtroppo non lo offrono, ma permettono solo l'acquisto di smartphone con spazio disco più grande a prezzi elevati. Ecco perché è particolarmente importante assicurarsi che tutte le app che sviluppiamo occupino il minor spazio di archiviazione possibile. Quando gli utenti finiscono lo spazio, tendono a disinstallare prima le app più grandi. Le app create utilizzando il nostro convertitore da sito web ad app sono ben ottimizzate in questo senso, raggiungendo spesso una dimensione di download da app store di soli 12 megabyte.

Differenze tra Android e iOS per coloro che lanciano app

Ora diamo un'occhiata agli aspetti che devi prendere in considerazione quando decidi se sviluppare un'app per iOS o per Android. Se possibile, dovresti sempre creare sia un'app per Android che una per iOS. Questo offre il miglior rapporto qualità/prezzo, in quanto è possibile risparmiare sui costi grazie ai framework multipiattaforma. Inoltre, non escluderai nessuno dei tuoi clienti ed eviterai loro un'esperienza molto frustrante.

Installare applicazioni da altre fonti

Attualmente la piattaforma iOS è ancora molto chiusa e permette solo l'installazione di applicazioni attraverso l'App Store Apple. Questo significa che devi pubblicare la tua app sull'App Store Apple se vuoi che la gente possa usarla. Questo potrebbe cambiare in futuro con più regolamenti, dato che le autorità competenti in tutto il mondo stanno notando il monopolio di Apple.

Android invece ti permette di installare applicazioni da fonti diverse dal Google Play Store. Questo ti permette di promuovere le tue applicazioni attraverso altri mezzi, ad esempio pubblicando la tua applicazione su app store alternativi:

Ma forse non vuoi nemmeno pubblicare la tua app in uno store? Puoi inviare direttamente il file dell'app a chiunque tu voglia condividere l'applicazione e questa persona potrà installarla in pochi clic. Ciò significa che non c'è bisogno di sottoporre la tua app alla pubblicazione sul Google Play Store. Tuttavia, questo non deve scoraggiarti: ti aiuteremo il più possibile a pubblicare la tua app su qualsiasi app store.

App Store

L'app store di Apple ha costi annuali relativamente alti (99 dollari) quando si tratta di inserire le tue applicazioni per la distribuzione. Il Google Play Store d'altra parte ha un piccolo costo una tantum di 25 dollari che permette quasi a chiunque di inserire le proprie applicazioni senza alcuna preoccupazione. Pertanto ha senso che lo store di applicazioni Android sia più grande di quello Apple. Questo lo si può vedere anche guardando il numero di applicazioni attualmente disponibili in entrambi gli store.

  • Applicazioni iOS sull'App Store: 1,8 milioni
  • Applicazioni Android nel Google Play Store: 2,6 milioni
Fonte: Statista, Apple

Il numero inferiore di app nell'Apple App Store è probabilmente almeno in parte causato dal suo processo di revisione delle app più approfondito e rigoroso. Recentemente Google ha messo molto impegno nel migliorare la qualità delle app su Google Play, ad esempio attraverso revisioni più rigorose e cancellando (circa 1 milione) app di bassa qualità, come puoi vedere nel grafico seguente:

Grafico che mostra il numero di app su Google Play Store
Numero di applicazioni su Google Play Store Fonte: Statista

Non c'è bisogno di preoccuparsi se trasformi il tuo sito web in un'app con il nostro convertitore, poiché ci assicuriamo che la tua app sia di ottima qualità e accettata sugli app store.

Dato che ci sono più app store, abbiamo fatto un confronto più dettagliato su come ogni app store tratta gli editori di app.

Pubblico di riferimento e acquisizione clienti

Apple è un marchio di lusso, quindi i loro dispositivi sono più costosi. Di conseguenza sono per lo più posseduti dalla classe medio-alta dei paesi occidentali. Questo significa che la tua app può essere utilizzata solo da questo target. Questo può essere vantaggioso per te, dato che questi utenti tendono ad avere un più alto reddito disponibile. Dall'altro lato può essere limitante, poiché con Android la tua app può essere utilizzata su smartphone di qualsiasi fascia di prezzo. Questo target più ampio renderà più facile e meno costoso ottenere download per la tua app. Questi sono tutti fattori che dovresti considerare in anticipo, poiché influiscono sul modo in cui sarai in grado di promuovere la tua app.

Conclusione

Entrambi i sistemi operativi hanno i loro pro e contro, ma devi decidere tu stesso quale sistema operativo ti permette di raggiungere meglio il tuo pubblico di riferimento. Se il tuo budget lo permette, la soluzione ottimale sarà sempre quella di avere un'applicazione sia per iOS che Android, che è anche la migliore opzione qualità/prezzo. Fortunatamente, grazie a creatori di app come webtoapp.design, non c'è più una grande differenza di costo tra la creazione di un'app per una sola o per entrambe le piattaforme.

Trasforma il tuo sito web in un'app.

Progetta la tua app gratuitamente in 5 minuti.

Articoli correlati


Un robot umanoide che converte un sito web in un'app in un'astronave, arte digitale

Converti il tuo sito web in un'app

Converti il tuo sito web in un'app per sfruttare le notifiche push, migliorare la brand awareness e molto altro ancora. Nessun codice.

Un robot umanoide che spinge un'app verso un gruppo di persone, arte digitale

Perché i siti web vogliono che tu scarichi la loro app

Perché i siti web promuovono così tanto le loro app? Potresti aver notato tu stesso che alcuni siti web sono molto motivati a far scaricare le loro applicazioni ai visitatori. Ci sono un paio di vantaggi chiave dietro a questo.

Un robot umanoide con uno smartphone e molti segni più verdi che fluttuano come notifiche push, arte digitale

I benefici delle notifiche push per i proprietari di attività

Aggiungere notifiche push al tuo sito web e alla tua app può avere un enorme impatto sul coinvolgimento degli utenti, sui tassi di conversione e altro ancora.


Autore Jan Bunk
Scritto da
Jan Bunk

Ciao, sono Jan! Ho creato webtoapp.design nel 2019 mentre studiavo informatica all'università. Da allora sono cambiate molte cose: non solo mi sono laureato, ma non sono più solo nella gestione di webtoapp.design. Siamo diventati un team globale e completamente in remoto e abbiamo accumulato molta esperienza nello sviluppo e nella pubblicazione di app. Abbiamo creato e pubblicato centinaia di app negli app store, dove sono state scaricate centinaia di migliaia di volte.